dell’effimero

cosa strana è la vita. in un angolo del mondo qualcuno piange.. nello stesso istante qualcuno esulta un goal.. in un altro ancora pregano.. istanti a sé stanti. effimeri.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

dell’amor proprio

la rinuncia alle chimere è la più grande forma di amor proprio.

corri in riva al mare

e trasportane le onde,

le perderai tra le mani..

I granelli di sabbia costruiranno altri castelli:

non sono i tuoi!

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

ISTERIA

mi sembra di essere diventata pazza. lo starò diventando. se non lo sono già. parlo a vuoto. parlo al vuoto. al mio. e a quello esterno. alla mia testa. piena di pensieri. i miei pensieri. a che penso? a tutto. come faccio a dirlo? a tutto. a niente. e prendo tutto su di me. mi faccio carico di cose che non mi appartengono. un’ansia. io. i miei pensieri. e li vedo. oh sì che li vedo. lì. ci sono. fuori la mia testa. dentro la mia testa. e mi sovrastano. sono diversa. sono cambiata. di nuovo. ancora. sono di passaggio. ora. chissà. un giorno mi stabilizzerò. forse. o continuer. come ora. a cercarmi. a cercare. e diventerò sempre più folle. e rideranno. oh sì che rideranno. e anche tanto. della mia follia. e io ne piangerò. in silenzio. come sempre. e continuerò a sorridere. senza gioia. che gli occhi parlano. tanto.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Alba

Il mio cuore oppresso

con l’alba avverte

il dolore del suo amore

e il sogno delle lontananze.

La luce dell’Aurora porta

rimpianti a non finire

e tristezza senza occhi

del midollo dell’anima.

Il sepolcro della notte

distende il nero velo

per nascondere col giorno

l’immensa sommità stellata.

Che farò in questi campi

cogliendo nidi e rami,

circondato dall’Aurora

e con un’amica carica di notte!

Che farò se con le chiare luci

i tuoi occhi sono morti

e la mia carne non sentirà

il calore dei tuoi sguardi!

 

Perché per sempre ti ho perduto

in quella chiara sera?

Oggi il mio petto è arido

come una stella spenta.

 

Federico Garcia Lorca

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

William and Emily

C’è qualcosa della Morte

che ricorda l’Amore.

Se con qualcuno con cui avete conosciuto la passione,

e la vampa del giovane amore,

dopo anni di vita comune,

sentite spegnersi la fiamma;

e così svanite insieme,

a poco a poco, soavemente,

per così dire, abbracciati,

nella stanza consueta –

c’è, fra gli spiriti, un unisono

che ricorda l’Amore!

 

Edgar Lee Masters

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

bah

di sicuro, conoscendomi, mi stancherò. Penelope comes back, but she’s tired.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

re del blu re del mai

mi ronza in testa da stamattina, anzi da ieri, e nn riesco a togliermela. in fondo è un po’ così che mi sento: una regina del nulla. ho tanto, forse troppo, ma ancora qualcosa mi manca. e no, non è l’amore, o meglio l’amore di un uomo. quello non lo voglio, preferisco starmene qui, per il momento, a coltivere me stessa e quello che voglio per me.. voglio il MIO amore per me stessa, la forza di dire:”ma vaffanculo, ho bisogno di stare tranquilla!” senza pensare a ciò che potrebbe accadere.. la vita è ora. conservare le proprie emozioni per tempi migliori non ha senso. e la costrizione a farlo mi logora. i miei bisogni li avverto ora.. ho bisogno di una fuga, di cambiare aria, vedere qualcosa di nuovo e diverso, per tornare carica, ad apprezzare quello a cui mi sto abituando. ho bisogno di scoprire come una bambina vede il mondo. e ne ho bisogno ora!!!

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento