ce l’ho fatta!!!!

E fu così che dopo tre anni di preparazione e tentativi, riuscii a prendermi sto maledetto esame di anatomi-fisiologia-istologia!!!!
 
Un bel 30!!
 
Ma siccome sono io e come mio solito appena mi muovo di casa deve succedermi qualcosa di avventuroso, eccomi a raccontarvi la storia di Paola alla ricerca della camicia perduta!!
 
Ore 08:00
 
Arrivo, o meglio, arriviamo ioe ilmio sostegno morale del momento (mia sorella Roberta) al Policlinico e ci dirigiamo verso l’edificio 2, dove le ragazze di dietistica del primo anno seguono le lezioni . In mente mia penso se 2+2 =4, allor gli esami si svolgono qui, ma miero scordata che siamo al policlinic, ovvero quell’angolo del mondo che sfugge a qualsiasi regola logica. ed infatti, dopo aver girovagato come un anima in pena l’intero edificio ed essermi inbattuta in un branco di fedeli cvhe stavano ascoltando la messa, riesco ad acchiappare una delle dietiste del primo anno. Le chiedo dove si facessero gli esami e lei i dice all’edificio 20 (cazzarola a metà policlinico!!!). vabbè, mi avvio tranquillamente (e il mio tranquillamente è fare la corsa dei cento metri!!) al 20, con intanto mia sorella che mi raggiungeva a stento (poverina, già è una mazza, oggi avrà perso minimo 20 chili, con tutti i chilometri che abbiamo fatto). Arrivate al 20, il nulla: la moria delle vacche!! Benissimo, mi dico, andiamo a cercare le prof per sapere dove si fa l’esame. Chiedo un pò in giro di dove sia la stanza della Bonavolontà (al momento era l’unica prof di cui ricordassi il nome) e mi dicono di salire (ma dai!!! di crto non credo che l’abbiano già messa nell’obitorio!!). salgo fino al scondo piano, dove c’erano i miei vecchi prof di anatomia (Soscia, il ribosoma, Guerra, o meglio Gigi D’Alessio, e Ridge junior, il depravato che ci ha fatto qualche lezione di anatomia) e chiedo a loro se sapessero qualcosa degli esami o almeno la stanza della Bonavbolontà. Ovviamente non sapevano nulla dell’esame e mi indicano la stanza della Bonavolontà. Mi avvio verso la stanzulella (il buco di 3×3 mq), busso e…. Non c’è nessuno!! E quando mai?! Aspetto un pò e nel frattempo chiamo una ragazza del primo anno e chiedo informazioni  lei, che mi dice che avrebbero dovuto fare l’esame nella saletta di istologia e che avevano appuntamento alle 09:00 con i prof.
 
Vado fuori l’auletta e aspetto, con mia sorella mezza addormuta e pensierosa!!
 
Ore 09:00
 
Comincio a vedere le prime testoline di qualche ragazza che doveva fare l’esame (alla fine siamo rimaste in due, su 18 prenotate e 5 che si sono effettivamente presentate). Cominxiamo a parlare e nel frattemnpo ci vengono in mente le camice da firmare!! Dico loro che la Giacco (santa donna…. La dovrebbero scannare!!) non c’era nella stanza e le ragazze del primo anno mi informano che stava facendo un esame, ma non aveva lei le camicie!! Bene: e dove stanno?? Bah!! Mistero!!
 
Ore 10:00
 
Staimo aspettando placidamente schiattate sulle scale che arrivi qualche prof, mentre ripetiamo le ultime cose (come è ovvio fare pria di un esame, per renderti conto che sei ancora in tempo per darti alla fuga!!!).
Arriva la prima prof. quella di fisiologia, ma era sola!! Ci guardiamo terrorizzate che la santa donna (leggasi sempre la Giacco) non avesse avvertito gli altri prof dell’esame… Ma fortunatamente ne erano al corrente tutti: semplice ritardo (giustamente si trovano in un buco dell’interspazio!! Naturale che incontrassero qualche alieno che gli si parava davanti con la navicella e ostruisse il cammino!!). La prof di fisiologia allora  in attesa delle altre prof si va a fumare una sigaretta (a giudicare dall’ora che si è presentata in aula dopo la sigaretta, doveva essere fumata un bengala!!).
 
Ore 10:30.
 
Arrivano le prof di anatomia e di istologia e gli chiediamo se avessero preso loro le camicie, ma loro ci dicono di no…. Di male in peggio!!
Comunque facciamo l’esame e nel frattempo le ragazze del primo che non facevano l’esame vanno al primo edificio per vedere se la Giacco avesse finito l’esame o se qualcuno alemno avesse visto le camicie (dato che era molto improbabile che avessero esso le scarpe e si fossero andate a fare un giro di piacere per il policlinico… Ma il policlinico è sempre il luogo in cui tutto è possibile!!).
 
Dopo aver detto alla rpof di anatomia che il fegato è un rene (e vedere come la prof si scompisciava), finisco l’esame, ma manca ancora la prof di fisiologia, che intanto aveva detto che stava arrivando (ma da dove?? Era andata un attimo su Marte??).
 
Ore 11:30
 
Arrivano le due prof di fisiologia (alleluia!!). Ci poniamo com domanda retorica: "E le camicie??" E che ve la dico a fare la risposta: ovvio che non le avessero loro!!
Vabbè facciamo l’esame….
 
Tutto ok: 30!!
 
Ore 11:45
 
Si comincia con la ricerca delle camicie. Io, mia sorella e la ragazza che ha fatto l’esame con me torniamo all’edificio 1, per cercare la Giacco, sperando che avesse finito l’esame, ma ovvio che non c’era!! Troviamo Maria, le chiediamo delle camicie e lei ci dice di averle date ad una ragazza del secondo anno!!! SECONDO ANNO??? Ma non si è presentata nessuna del secondo anno!!! E come si chiama questa?? Caprarella!! Andiamo a cercarla, sperando che non stia facendo il tirocinio al cardarelli!!
Andiamo verso l’edificio 6 (mia sorella dietro imprecava e inveiva contro tutto e tutti!! Io mi tenevo a debita distanza!!) chiediamo un pò in giro di dove fosse la stanza delle dietiste del secondo anno e acchiappiamo proprio una di loro…. C’è Caprarella?? SI!! Alleluia!! Ti devono benedire!! Ma che ci volevi fare con le camicie?? Te le porti a spasso?? Soffrivano di claustrofobia e non potevano stare nella stanza chiuse assieme alle altre camicie?? Bah!! Voleva fare anche lei l’esame, ma non si speva dove si faceva, a che ora… Ma brava!! Almeno i neuroni in testa li hai??
Vabbè recuperate le camicie torniamo al 20, ma non c’era nessuno, tranne la rosati, che ci aveva fatto lesame di istologia, ma dice che non può firmare lei, perchè lei è un’assistente, non la titolare della cattedra!! Vabbè, cerchiamo la Cinelli (l’uoma di anatomia!! aveva un monociglio e due baffi, che la Moretti l’avrebbe potuta scritturare benissimo, per fare la testimonial al posto del baffo!!), ma ovviamente neanche lei c’è!!
Vabbè: andiamo alla torre biolgica, per vedere almeno di far firmare la camicia alle prof di fisiologia!!
Nono piano!! E meno male che almeno loro ce la firmano sta maledetta camicia!!
 
Ore 12:00
Usciamo dalla torre biologicae mentre stiamo tornando al 20, per vedere se troviamo la Cinelli, ci accorgiamo che sta fuori la presidenza e comincimo a chiamarla!! Ma è sorda!! E che cazzo!! Scusate la scurrilità, ma quando ce vo, ce vo!!
la rincorriamo e praticamente la bracchiamo, ci facciamo firmare la camicia anche da lei e le diciamo del problema di Bonavolontà!! Ce lo risolve lei: può firmare anche l’assistente!!
Tutte felici torniamo al 20, per cercare l’assistente, ma ovviamente era andata via… E poteva essere il contrario??
Per fortuna ci dicono di provare nei laboratori!!
Pregando tutti i santi che conoscevamo, ci presentiamo al laboratorio!! E finalmente stava lì!! Firma la camicia e così torniamo all’1, perconsegnare le maledette camicie!!
 
Ore 12:37
Stremate come due profughe clandestine io e mia sorella facciamo la lotta, tra vento e insatti schifosi volanti!!
 
Ore 13:34
Finalmente a casa!!!!
 
Con l’esame di scienze morfofunzionali segnato sul libretto!!
 
OLE’!!!!!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...