ancora.. e ancora

sono qui.. su un letto.. che non sento mio.. cercando di reprimere la mia voce che vorrebbe solo urlare tutto il dolore che sento.. dentro.. non riesco a sorridere, oggi.. c’è il sole.. quello che mi ha sempre scaldato il cuore.. ma oggi questo sole non brilla per me.. è lì.. crudele.. a far luce sul mio volto scuro.. spento.. che si chiede ancora perchè ora?.. perchè proprio qundo tutto era diverso?.. e fa male.. troppo male.. e sento il mio stomaco.. che impietoso vorrebbe divorarmi.. e che mi intasa il cervello.. e me lo rende ancora più debole e fragile.. più di quanto mi possa sentire io ora.. vorrei non pensare.. vorrei poter essere capace di dimenticare..
"indossi il vuoto con classe.. è tutto ciò che avrai.. perchè quando il dolore è più grande.. poi non senti più.. e per sentirti vivo.. ucciderò.. ucciderò.."
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...