il ritorno

Napoli-Bologna. Il ritorno nelle lande desolate di questo paese è sempre tragico.. di solito mi scappano grossi lacrimoni. stavolta, però, no. c’è solo rabbia. rabbia verso un posto che odio. e verso i sensi di colpa che si insaturano in me non appena espongo quello che vorrei fare per me e il mio futuro. potrebbe sembrare egoistico voler lasciare tutto qui e venire giù per seguire il mio destino, almeno quello universitario-lavorativo, ma dopo 2 anni spesi a sacrificarmi, credo che questo sia il minimo che possa fare per me. e invece no: c’è da pensare alla famiglia, come se io non ne avessi una; c’è da pensare alle volontà altrui, senza possibilità di prendere tra le mani le redini del proprio destino.
"ognuno è artefice del proprio destino": io non voglio che siano altri ad appropriarsene!!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...